Federico De Stasio

Biografia

Versione StampabileVersione StampabileSegnala ad un amicoSegnala ad un amico
Presidente della Commissione “Organizzazione dello studio professionale” dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma

Biografia

Titolare dello Studio de Stasio, in Roma. 

Presidente di Accademia dei Dottori Commercialisti di Roma – Sindacato aderente ad A.N.Do.C.

Titoli e cariche

·   è Dottore Commercialista iscritto all’Ordine di Roma dal 1994 e Revisore Contabile dal 1997

·   iscritto all'Albo dei Periti e dei Consulenti tecnici del Tribunale Penale di Roma

·   iscritto all’Albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale Civile di Roma

·   Presidente dell’ “Accademia dei Dottori Commercialisti di Roma” – Sindacato aderente alla  Associazione Nazionale dei Dottori Commercialisti

·   Presidente della Commissione “Organizzazione dello studio professionale dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma 

·   componente del Gruppo di Sperimentazione delle procedure informatiche della Sezione Fallimentare e del Gruppo di Sperimentazione del Processo Civile Telematico presso la IV sezione – Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Roma.

 

 Aree di competenza

 

·   Diritto Fallimentare, Diritto Societario; Consulenza aziendale, Ristrutturazioni aziendali, Contenzioso tributario, Contrattualistica.

·   Quale Perito e Consulente Tecnico presso il Tribunale Penale e Consulente Tecnico d’Ufficio presso il Tribunale Civile ha sviluppato una specifica esperienza in materia di reati penali societari, fallimentari e di usura, di valutazioni di aziende e partecipazioni societarie, di valutazioni di operazioni bancarie suscettibili di revocatoria ex art. 67, II c. L.F., di analisi tecnico – bancarie.

·   Dal 1995 ha assunto oltre sessanta incarichi quale curatore fallimentare e dal 1997 gli sono stati conferiti oltre 35 incarichi quale perito del Giudice e consulente tecnico del Pubblico Ministero.

·   Ha svolto incarichi di arbitro in materia Societaria.

·   È stato ispettore giudiziario, nominato ai sensi dell’art. 2409 c.c.

·   È stato custode giudiziario di quote societarie, su incarico del Tribunale Penale

·   Ha ricoperto e ricopre tutt’ora la qualifica di amministratore giudiziario di società di capitali, su incarico del Tribunale Civile–Volontaria Giurisdizione – e del Tribunale Penale

·   Ha maturato esperienza nella ristrutturazione dei debiti, conclusione di accordi transattivi con i creditori, gestione di procedure esecutive.

 Attività di convegnistica e di formazione professionale

·   Dal 2005 è Presidente dell’Accademia dei Dottori Commercialisti di Roma, associazione di categoria aderente al Sindacato dei Dottori Commercialisti A.N.Do.C., tra le cui attività risalta l’organizzazione di eventi formativi.

·   È stato relatore di convegni in materia di diritto fallimentare (si vedano, a titolo esemplificativo e non esaustivo, il convegno del 03/11/2005 presso l’Università di Roma “Tor Vergata” sul tema “La Riforma delle procedure concorsuali: soluzioni per la crisi e sorte dell’impresa”, il convegno del 20/04/2007 presso la Sede della Banca di Roma sul tema “Il nuovo diritto fallimentare tra prassi applicative e decreto correttivo” e, nell’anno 2010 l’intervento come relatore su “La relazione ex art. 33 L.F.” nell’ambito del “Corso di specializzazione sulle procedure concorsuali” organizzato dalla Commissione Procedure Concorsuali dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma)

·   È stato relatore di eventi formativi in materia di “Problem Solving”, “Tecniche di Comunicazione Efficace” e di “Gestione dello Studio Professionale” (si vedano i corsi “Problem Solving” del 05-12-2008, “Come affrontare le crescenti difficoltà di gestione dello studio professionale”, incontri dal 01-10-2009 al 03-12-2009, “Come risolvere i problemi complessi delle attività professionali” del 07-05-2010).